Le verità (nascoste) tra vaccini e distrazione di massa

nessun commento

Ma allora ditelo che lo fate apposta. Ditelo che è una congiura contro di noi per limarci i nervi e farci diventar matti. Già siamo depressi. Non basta la costellazione giornaliera di scandali e scandaletti? Le smentite imbarazzanti, frammenti di intercettazioni, prove investigative: i Rolex, i vari traffici di influenze, la vicenda Consip, Banca Etruria, la durata e il contenuto della (finta) telefonata fra Renzi Junior e Renzi senior, le azioni insistenti di lobbing? Tutti indizi rivelatori di un degrado progressivo, di un abbattimento degli anticorpi di sistema. Un po’ di tatto, un pizzico di delicatezza, che diamine. Quanti, dopo la rapida approvazione del decreto vaccini, hanno pensato: che strana questa risposta pronta del governo, questo pugno di ferro che non si è mai visto, contro la corruzione, l’inefficienza generale. Che strano questo nuovo dogma di fede: l’Immacolata Vaccinazione. Eppure noi conosciamo solo “il 10% di quel che dovremmo sapere sulle sostanze che assumiamo” spiega il farmacologo Silvio Garattini, perché la gran parte degli studi sono “presentati dalle industrie farmaceutiche”: come chiedere all’oste se il vino è buono. Ecco allora che salta su agguerrita tale Beatrice Lorenzin, del cui curriculum medico-scientifico nessuno può dubitare. E che dire dei politici tuttologi che sostengono di difendere “la scienza”. Pur sapendo che non ci crede nessuno che sappiano qualcosa di scienza. Ecco dunque la mobilitazione di luminari (prezzolati?), mezzibusti che spiegano l’ineluttabilità delle vaccinazioni ad ogni ora del giorno, nei tg, in ogni programma televisivo, Quark, Superquark, Ulisse; attraverso messaggi sublimali occultati addirittura negli spot televisivi, sui giornali, sui social, su tutto. Ecco allora inviati, editorialisti, linotipisti, stenografi, fotografi, cameramen, fuochisti, macchinisti e ferrovieri tutti impegnati per coprire degnamente l’Evento. Manca soltanto la maratona televisiva di Mentana per dare un seguito all’Evento in mondovisione. Ma come mai questa improvvisa efficienza, multe salate, controlli serrati? Ma davvero questi impuniti pensano di farci credere che fanno tutto questo per difendere la salute dei nostri figli? Lasciamo perdere “la scienza”. Pensiamo alla salute che è meglio. E se si può evitare il morbillo siamo tutti contenti, c’è però qualcosa di indiscutibilmente violento nel modo in cui se ne parla. Di indiscutibilmente ipocrita. Non sarà che un certo signor nessuno, un bulletto bramoso di potere che fa il diavolo a quattro affinché qualcuno rada al suolo la Procura di Napoli che ha osato scoperchiare le tangenti e i traffici alla Consip per truccare il più grande appalto d’Europa, che non ha neppure un mestiere, che non è più premier, che tiene in ostaggio un intero Paese, che incidentalmente è il nostro, che è stato scaricato da tutti, voglia usare il tema dei vaccini come arma di distrazione di massa? Sorge il fondato sospetto che un nesso ci sia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...