Fibra ottica: alle parole devono seguire i fatti

Floriano Panza è un politico che ama fare annunci e come tutti i politici contemporanei, fa i conti con una campagna elettorale permanente. E questa strategia comprende un frequente ricorso ad annunci, spesso accompagnati da una scadenza temporale: “Dopo tanti disservizi ed insistenze da parte del comune, ho appreso che finalmente è andata in appalto la gara per la estensione della fibra ottica al territorio di Guardia Sanframondi. A lavori ultimati – max 300 gg – i cittadini potranno disporre da 30 a 100 mega. Le istituzioni e le aziende da 100 mega a salire“. Evidentemente in questo paese non ci bastavano gli annunci di Matteo Renzi. Ben venga quindi la fibra ottica, che quantomeno farebbe uscire questa comunità dal Medioevo (tecnologico e non solo) in cui è proscritta (e non per sua volontà) – e chi contesta è soltanto un pazzo -, ma con tutto il rispetto, affermazioni così categoriche e sotto forma di messaggio forse non sono sufficienti. Qualche dettaglio in più, considerato che di fibra ottica se ne parla da lustri, non sarebbe male. Quel che è certo è che il sindaco si ritrova forse nel momento più difficile da quando si è accomodato sulla poltrona di primo cittadino di Guardia. In poche ore deve fare i conti con numerose rogne. La prima solo tra qualche giorno, quando dovrà decidere sulla costituzione nel processo all’ex responsabile Utc. La seconda quando si troverà a gestire la situazione migranti, che lui, col suo fare da imbonitore pare schivare. È questo il quadro della situazione: con un sindaco costretto a fare i conti con l’evidenza dei fatti e che comincia a sentire il fiato sul collo del malessere dei cittadini che segnalano un paese ben lontano da quello da lui immaginato. E che perde di credibilità giorno dopo giorno. Una disfatta su tutti i fronti che dimostra una sola cosa: che è finito il tempo in cui i cittadini guardiesi si lasciano sedurre dagli annunci. Alle parole devono seguire i fatti.

Un pensiero su “Fibra ottica: alle parole devono seguire i fatti

  1. Egr. Sig. Pengue, potrebbe farsi carico di chiedere al Sindaco di Guardia di prendere una seria posizione sulla qualità delle trasmissioni RAI, visto che appena l’altra sera non si è riusciti a vedere nemmeno una fetente di partita (Italia-Israele) in quanto la qualità dell’immagine faceva letteralmente “SCHIFO”.
    La Saluto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...