“Si è raggiunto l’extra time”

nessun commento

Da qualche settimana invito gli inquilini dello stabile in via Municipio 1, ad esprimersi in merito all’argomento della trasmissione su Internet delle sedute del Consiglio Comunale. Lo chiedo, ma non intendono e non rispondono. C’è poco da fare, d’altra parte essere educati, spesso, significa semplicemente prestare attenzione agli altri. E se si vuole essere rispettati dagli altri, bisogna rispettare gli altri. Ma perché meravigliarsi o scandalizzarci? Siamo guardiesi, non anglosassoni (perlomeno, non ancora). Siamo impregnati di filosofia diversa, che fa parte del nostro Dna. Viviamo con l’ipocrisia.

Che altro aggiungere? Nulla! Se non che è giunta l’ora di recuperare la lucidità perduta e fare mie le parole di Fernando Pessoa, che scriveva, nel Il libro dell’inquietudine: “Avendo visto con quale lucidità e coerenza logica certi pazzi giustificano a se stessi e agli altri le loro idee deliranti, ho perduto per sempre la sicura certezza della lucidità della mia lucidità”. Nulla! Se non che prendere atto che si è raggiunto l’extra time, si è superata la fase nella quale era doveroso attendere.

È giunta ora che si dipinga un altro quadro. È ora di uscire da ambiguità e schizofrenie ormai intollerabili e rimboccarsi le maniche della camicia di forza.

Il 2010 è superato, dalla storia e dai fatti. Oggi è possibile fare di più e di meglio. Una maratona fino al 2015 per fondare il nuovo o finire nel nulla.

La redenzione può e deve cominciare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...