Il pubblico fa schifo. Privato è bello

nessun commento

Il pubblico fa schifo. Privato è bello. Forestiero è bellissimo. L’ha capito anche il nostro sindaco competente. Pronto a sostenere sempre e soltanto la bellezza del centro storico, senza accorgersi che il resto del paese sta diventando, per Guardia, quiete eterna. Adesso l’hanno capito anche i cittadini trapiantati per il mondo. L’ha capito, per dire, pure qualche cittadino, che ha accolto e rilanciato l’appello di tutta una serie di proprietari a vendere le abitazioni ereditate dai loro avi, appunto ai forestieri. A far loro cambiare idea l’incuria del tempo e la politica degli ultimi anni che ha ridotto questo meraviglioso angolo di antichità, in un “bivacco di degrado di sporcizia” (orrore). Tutte cose che non sono piacevoli per nessuno. L’hanno capito i nuovi compratori statunitensi. Ma da qui è partita una verità assai semplice: il privato può gestire questo patrimonio bene, il pubblico no. D’altra parte se il pubblico va così male, allora, di grazia, perché si insiste sul fatto che il risanamento e il recupero del centro storico di Guardia dev’essere per forza pubblico? In altre parole: come si spiega tutta questa passione per il finanziamento pubblico se poi il pubblico manco riesce a gestire un centro antico che invece il privato (forestiero) rende meraviglioso? E dunque, mettendo insieme i due esempi, all’improvviso sgorga nelle nostre vene un refolo di ottimismo. Non è vero, infatti, che ciò che resta del centro storico di Guardia non si può salvare. Forse una strada c’è: cederlo tutto, in blocco, a un privato, magari newyorkese. AAA vendesi grazioso paese di origini medievale, grande affare, astenersi Enti pubblici e perditempo. C’è qualcuno che si candida?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...